Interzoo 2016

 

 

Si è conclusa la 34 ° edidzione di  Interzoo. La fiera leader nel settore del pet internazionale, quest'anno ha realizzato un nuovo recosr  con circa 39.000 visitatori professionali (+ 5%) provenienti da più di 90 paesi che hanno avuto l'opportunità di conoscere le ultime novità su cibo, accessori e servizi per animali domestici. Il numero degli espositori è aumentato del sette per cento:  per un totale di 1.818 fornitori provenienti da 61 paesi su oltre 115.000 metri quadrati di spazio espositivo.



Interzoo quest'anno è  ancora più internazionale, con il 70% dei visitatori provenienti da fuori  Germania, la maggior parte provenienti da Italia, Francia, Paesi Bassi, Spagna, Repubblica Ceca e Polonia.

 

 

 

 

La natura internazionale degli espositori è stata maggiore dell' 82%.

 

 

Ancora una volta, c'è stata una buona risposta dei media all'Interzoo di quest'anno, con 423 giornalisti accreditati (403 nel 2014) che riportano lo spettacolo, innovazioni di prodotto e le tendenze del settore pet alla radio, in televisione, nei giornali, media online e riviste. La fiera ha offerto anche l'ispirazione per  visitatori ed espositori: in linea con il tema "Il mercato del PET di domani", i relatori hanno discusso delle mega-tendenze globali, nuovi sviluppi nel settore pet e aree di business del futuro . Nel World Café, i partecipanti hanno parlato delle  possibili soluzioni future a livello aziendale e per l'industria nel suo complesso.


All'Interzoo 2016, l'area più grande  è ancora una volta dedicata ai prodotti per cani e gatti e rappresenta il 41% dei produttori. Il secondo segmento, con il 12%, ciascuno  è per gli espositori di prodotti di acquari e articoli per piccoli animali e roditori. 9% dei venditori espongono prodotti per uccelli ornamentali, mentre 6% dedicato ad articoli per terrari e prodotti per animali in giardino. Tre per cento delle aziende espositrici offrono accessori per gli sport equestri.

 

 

La prossima edizione di  Interzoo si terrà ancora una volta a Norimberga, dal Martedì 8 maggio a Venerdì 11 Maggio 2018.

 

clicca sulle foto per ingrandire

 

 

   
       
     

 

 

 

Molti prodotti innovativi ad alto contenuto tecnologico rendono più facile la cura degli animali. Ad  esempio in acquari e terrari, dove il perfezionamento continuo della tecnologia LED gioca un ruolo importante; lampade a LED offrono più luce con minor consumo di elettricità.

 

 

Queste nuove lampade simulano i colori dell'ambiente sottomarino rendendoli  molto più intensi e favoriscono  la crescita di piante acquatiche e coralli. Esistono anche sistemi in cui il calore emesso dalla lampada può anche essere utilizzato per riscaldare la vasca. 

 

 

La maggior parte della tecnologia in acquario è mirata alla programmazione  e controllo a distanza . Ciò significa che le temperature, il livello dell'acqua e la concentrazione di ossigeno possono essere monitorati e controllati, anche se il proprietario è in vacanza. Un sensore in acqua trasmette i dati tramite un computer speciale  a un web server , da cui i dati possono essere trasferiti via internet ad un app mobile e quindi controllati.

 

 

 

 

 

 

 

 clicca sulle foto per ingrandire

 

 

 
 
     

 

 

Un interessante statistica indica che in Germania, oltre il 40% delle famiglie hanno animali domestici. Il loro animale preferito è il gatto; ci sono infatti  12,9 milioni di gatti; al secondo posto troviamo 7,9 milioni di cani, poi  ci sono 5,1 milioni di piccoli mammiferi, 4,2 milioni di uccelli ornamentali, i pesci ornamentali vivono in 2 milioni di acquari e 1,6 milioni di laghetti da giardino. Nel segmento acquari, quelli  di acqua dolce sono i più popolari infatti solo 5% di appassionati di acquari possiede acquari marini.

 

 

 la BLAU espone in fiera la sua intera gamma e presenta la nuova serie di skimmer

 

 

 clicca sulle foto per ingrandire

 

 

 
 
     

 


 
     

 

 

La meravigliosa Norimberga fa da cornice alla fiera.

 

 

 

 
 
   
 


 


 

 
   


Interzoo  2010